Categoria:Premio Ischia

Da Negombo.

"Un riconoscimento a chi ha ricercato e raccontato, nell’arco di un’intera carriera, la propria verità attraverso i mezzi di comunicazione di massa. Un premio per Ischia che rappresenta da sempre un crocevia tra culture diverse, un ponte tra la tradizione culturale europea e quella del Mediterraneo." Così scriveva Giuseppe Valentino quando trent’anni fa diede vita alla prima edizione del Premio Ischia. E la manifestazione é sempre rimasta fedele allo spirito di allora: in trent’anni ha seguito lo snodarsi delle cronache dell’informazione crescendo di pari passo con lo sviluppo di una società in cui la comunicazione ha un ruolo sempre maggiore. E la testimonianza di questo impegno è rappresentata dall’albo d’oro in cui figurano i principali protagonisti dell’informazione italiana ed internazionale degli ultimi tre decenni. Nasce nel 1980 per iniziativa di Giuseppe Valentino, giornalista ischitano innamorato della sua isola. Un amore fattivo, ricco di prospettiva. Se infatti, fin dagli inizi, il Premio ha voluto sottolineare l’importanza della stampa di informazione attribuendo riconoscimenti alle sue firme migliori, al valore professionale ed etico dei giornalisti prescelti, ha anche voluto attirare l’attenzione sul luogo-palcoscenico della premiazione, Ischia. Si è distinto in questi anni per un’intensa attività culturale rivolta prevalentemente al giornalismo e al rapporto tra il mondo dell’informazione e gli altri settori della cultura e dell’economia.

[modifica] Testimonial di Giorgio Napolitano Presidente della Repubblica Italiana

“Il prestigio acquisito dal Premio Ischia è di stimolo per quanti operano nel campo della informazione ad affrontare, in piena autonomia e con spirito critico, le nuove sfide della comunicazione. Far crescere una informazione libera e pluralistica a garanzia della vita democratica dipende non solo dalla qualità dell’impegno professionale ma anche dalla consapevolezza della responsabilità di rappresentare compiutamente la realtà interna europea e internazionale. Essenziale è innovare gli strumenti di comunicazione, di conoscenza e di confronto per rafforzare le istituzioni democratiche e rendere vitale la partecipazione democratica.”

[modifica] Testimonial di Carlo Azeglio Ciampi, ex Presidente della Repubblica italiana

In occasione dell’incontro al Palazzo del Quirinale

Il “Premio Ischia” non è l’esaltazione e la promozione di una determinata località o di una specifica regione, ma è una istituzione che ha un contenuto profondo per quanto riguarda il tema della professione del giornalista. Ai premiati va tutta la mia stima, sono ben lieto della scelta compiuta quest’anno, e maggiormente perché anche quest’anno sia stato premiato un giornalista straniero. Questa scelta dà piena sensazione di come il mondo della comunicazione italiana sia consapevole di essere integrato nella realtà internazionale e desideri che la stampa internazionale segua e si interessi delle vicende italiane, sviluppando una sempre e più crescente integrazione all’interno dell’Europa.

Strumenti personali
Varianti
Azioni
navigazione
modifiche
Strumenti